Ci siamo trasferiti nella campagna giapponese

Dopo anni di tentennamenti, ecco il mio primo post.

Avrei voluto aprire un blog qualche anno fa (e per un periodo ci avevo anche provato!), quando mi sono trasferita in Giappone con il mio visto da studente e il mio inglese impacciato (sì, all'epoca non sapevo una parola di giapponese). Probabilmente non avevo granché da dire. Aggiungiamoci anche un po' di timidezza e una dose massiccia di insicurezza. Ma ora tutto il mio mondo è cambiato...


Vivo in Giappone già da 5 anni ormai, e ancora mi meraviglio di quanto la mia vita si sia completamente stravolta in così poco tempo: ho iniziato lo studio di una nuova lingua, ho incontrato l'amore, mi sono sposata, sono nati i nostri figli e ci siamo trasferiti in campagna alla ricerca di una vita più tranquilla, lontano dai ritmi frenetici della città.

Vivere in campagna è sempre stato il mio sogno, e mi ritengo incredibilmente fortunata ad aver incontrato qualcuno con le mie stesse priorità e obiettivi. Non ci abbiamo messo molto a trovare il luogo che ora chiamiamo casa: era una vecchia proprietà abbandonata da anni, invasa da bambù e piante infestanti. I lavori per ripulire il terreno sono cominciati quasi subito, mentre ci abbiamo messo qualche mese in più per iniziare la ristrutturazione della casa. Una volta raggiunto un livello decente di vivibilità, ci siamo trasferiti e da lì cominciò il nostro viaggio!


Viviamo qui da quasi 4 anni, e i lavori ancora in corso sembrano non avere mai fine. Spesso è una situazione stressante e frustrante...chi non vorrebbe avere tutto subito? Ma penso che anche questa parte del processo sia importante per il completamento del nostro sogno. Più grande è la lotta, più glorioso sarà il trionfo!


Questo blog è un po' un diario di bordo, una piccola finestra sul nostro mondo. Vi scriverò successi ed insuccessi, condividerò ciò che abbiamo imparato sulla gestione degli animali da cortile (e non solo) e su come abbiamo iniziato a sporcarci le mani per produrre il cibo che consumiamo in tavola, il tutto nella cornice delle campagne giapponesi. Siamo ancora lontani dal nostro obiettivo finale ma, nonostante ciò, siete i benvenuti. Seguiteci in questo nostro viaggio e chissà che non vi venga il desiderio di mollare tutto e trasferirvi in campagna :)