6 domande da porsi prima di acquistare una proprietà in campagna

Quando abbiamo acquistato la nostra proprietà, mai avrei immaginato che sarebbe stato il primo passo verso questa nostra pazza, a detta di alcuni, avventura in fattoria.

All’inizio cercavamo un posto sufficientemente grande per fare un orto, allevare un paio di caprette per il latte e avere qualche cavallo che pascolasse davanti a casa. Questo progetto iniziale si è trasformato in qualcosa di molto più grande. Non ci pentiamo della scelta fatta ma, con il senno di poi, forse avremmo dovuto riflettere meglio e cercare delle possibili alternative, prima di fare il grande passo.

Ecco quindi 6 domande che dovresti farti prima di acquistare la proprietà dei tuoi sogni, ricordandoti sempre che non sono necessari ettari ed ettari di terreno per ricercare la semplicità, la tranquillità e produrre un po' di cibo per te e i tuoi cari.


1. Questa proprietà ha del potenziale?

Spesso si ha un budget limitato e se, come spesso accade, la proprietà a cui ambisci non è in perfette condizioni, può essere un grande freno, a meno che non ci si veda del potenziale. Ricordo ancora la prima volta che siamo venuti a vedere il terreno...era un disastro: la casa stava crollando, così come la stalla. Una fitta foresta di bambù e piante rampicanti avevano preso possesso di tutta la zona intorno alla casa. Nessuna recinzione. Tubature ed impianto elettrico completamente da rifare e spazzatura ovunque. Date le condizioni in cui versava, siamo riusciti ad ottenere un enorme sconto sul prezzo...peccato che quei soldi che pensavamo di aver risparmiato, li stiamo mettendo tutti nella manutenzione e ristrutturazione che, dopo quattro anni, è ancora in corso (e chissà quando finiremo). Quindi rifletteteci bene!


2. E’ grande a sufficienza per i tuoi piani?

Non per forza dev’essere una proprietà enorme, ma se in un futuro ti piacerebbe avere una mucca da latte, assicurati che ci sia spazio sufficiente per farla pascolare. O se hai bisogno di costruire un pollaio o una stalla, assicurati di avere i permessi e lo spazio necessari. Se invece il tuo obiettivo è dedicarti alla coltivazione di qualche pianta di pomodoro o erbe aromatiche, anche un semplice giardinetto sul retro potrebbe bastare.


3. Com’è il clima durante l’anno?

Se il tuo scopo è produrre quanto più cibo possibile, un clima freddo con giornate brevi potrebbe complicare le cose. Non è impossibile se fai una bella pacciamatura, ti serve solo un po' più di determinazione.


4. Come sono i vicini?

Se vivi in un posto abbastanza isolato, i vicini possono essere un’ancora di salvezza e un grande supporto, così come potrebbero trasformarsi nel peggiore dei tuoi incubi. Quanto vivono vicini alla tua proprietà? Amano gli animali o sono infastiditi dai rumori e gli odori (avendo degli animali è inevitabile, quello che possiamo fare è cercare di tenere il più pulito possibile per il bene e rispetto comune)?

Noi ci riteniamo fortunati ad aver incontrato delle persone eccezionali che ci hanno aiutato in più di un’occasione. Ti auguro con il cuore di fare i nostri stessi meravigliosi incontri.


5. Quanto è lontana la città?

Hai un lavoro in città? Se è così, tempo e benzina sono fattori da tenere in considerazione. Noi non viviamo esageratamente lontani, ci impieghiamo circa 25 minuti di macchina per raggiungere il paese. Serate cinema e sushi sono solo ricordi lontani, quindi aspettati un cambio radicale di stile di vita. Per noi è stato un miglioramento, però mi rendo conto che non per tutti potrebbe essere così (e ammetto anche io che delle volte mi mancano).


6. Quali sono le regole del tuo comune?

Può capitare di trovare finalmente la proprietà dei tuoi sogni, per poi scoprire che non ti è possibile ottenere un codice stalla nel caso tu volessi tenere degli animali. So che è un problema piuttosto diffuso in Italia, mentre in Giappone non abbiamo avuto bisogno di nessun permesso particolare (almeno, non nel mio comune di residenza) se non il buon senso: se avessimo avviato un allevamento di maiali nei pressi del centro abitato, probabilmente avremmo ricevuto diverse lamentele. Quindi assicurati che il tuo progetto non vada contro le regole del comune prima di acquistare la proprietà.


Avete qualche altro consiglio da aggiungere alla lista? Scrivetelo sotto nei commenti!