Gelato alla frutta fatto in casa, un must delle nostre estati giapponesi

Ormai siamo in estate inoltrata e non c'è niente di meglio di un bel gelato per combattere il caldo. Oggi vi propongo un gelato alla frutta fatto in casa davvero semplicissimo e veloce, salutare e super dissetante. Non potrete più farne a meno!

Quello in foto è uno dei miei gusti preferiti: pesca e shiso (basilico giapponese). Ma voi potete utilizzare la frutta e le combinazioni che preferite, così come potete decidere se aggiungere dolcificanti o tenerlo al naturale. In entrambi i casi vi assicuro che sarà buonissimo!

Il gusto Pesca&Shiso è uno dei gusti che non mancano mai durante le nostre estati
La combinazione pesca e shiso è in assoluto una delle mie preferite e non manca mai durante le nostre estati

Tutto quello che vi serve è prendere la vostra frutta preferita, tagliarla a pezzi e congelarla per almeno 10 ore. Trascorso il tempo necessario, prendete la frutta nella quantità desiderata e iniziate a frullarla. Se il composto risulta troppo duro, potete aggiungere un goccio di latte (anche vegetale) per ammorbidire il tutto. L'aggiunta di liquidi ed eventuali dolcificanti va a gusto personale, e il gelato risulterà più o meno denso. Una volta raggiunta la consistenza desiderata, gustatelo così com'è.

Vi sconsiglio di fare grandi porzioni e metterle in congelatore, perchè il gelato diventerà più duro e perderà la sua consistenza cremosa. Quindi mi raccomando, fatelo e mangiatelo ;)


Ecco alcune combinazioni di gusti (ma va benissimo anche sola frutta) che potete provare a fare:

>Pesca e shiso

>Banana e cioccolato (cacao in polvere)

>Pere e cioccolato

>Ananas e cocco (latte o scaglie)

>Pesca e menta

>Lamponi e rose

>Melone e melissa


E qual è il vostro gusto preferito?